Mission e..scadenze Oscar dal 31-10 al 31-11-2017-18-19!

Missione: “CRV-ACR (Onlus di fatto) svolge un’attività socio-culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo e "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Breve Storia del Concorso di poesia/arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario (Rio)! " info@acraccademia.it http://worldtv.com/telebaggio/acraccademia.it/Il%20Baggese%20pag%207.html

Acr-ONLUS di fatto e l' AcrAccademia - UNIVERSITA' del VOLONTARIATO per una VITA migliore, in collaborazione (richiesta) con "Unicef della Prov. di IMPERIA, Filo Creativo di Flavia, Biblioteche, Comuni, Regioni, Club F. Turati di Civenna e del Triangolo Lariano, Liceo Cassini e Circolo Artistico di Sanremo, Associazione Culturale Ricreativa - Centro Ricerche Vallassinesi"!

Organizzano in collaborazione con la Fondaz. di Don Gino

L’OSCAR (Ediz. IXXX°) e SUPER OSCAR (Ediz. V°) "IL BAGGESE TROFEO LOMBARDO LIGURE E ARTISTI ALLO SBARAGLIO "NO AL BULLISMO" .. 'POESIA, SPORT, SOLIDARIETA' e NARRATIVA' ANNI 2017/18/19/20/21 !

La partecipazione a questo concorso avviene inviando al 'COMITATO' ACR e CRV o ai suoi delegati, una poesia, o elaborati (con un massimo di 1 x ogni sezione) in 2 copie, una con i dati dei partecipanti Nome, Cognome, Indirizzo, telefono, C. F. e-mail e Foto, l’altra con la poesia, disegno o descrizione dell’opera. La/e Copia/e dell'Antologia occorre prenotarla/e - concorso spese di € 10,00 circa cadauna e firma.. (che vale anche per la legge sulla privacy). Indirizzo per la spedizione delle opere poetiche: COMITATO Acr e Crv (ACR ACCADEMIA) Via delle Forze Armate,249 - 20152 Milano; ACR-IL SANREMESE piazza Cassini, 13 18038 Sanremo (IM), ACR/CRV - Club Turati di Civenna e del Triangolo Lariano c/o Palazzo Comunale di Asso-via Matteotti-Merzario(CO).

Termine della consegna (con proroga) 30 NOVEMBRE 2017 per Milano e 31 Marzo/30 Aprile 2018 per tutte le altre località. SCUOLE, DISABILI, DISAGIATI, GIOVANI con MENO di 18 ANNI e MENO GIOVANI OLTRE i 65, potranno avvalersi di alcune agevolazioni a discrezione dell'Organizzazione. I giovani e i meno giovani devono (a discrezione del Comitato Organizzativo il quale concederà la gratuità ai disabili e ai disagiati) sottoscrivere un concorso spese di € 10,00. Gli altri artisti sottoscriveranno un concorso spese per 10 euro al primo elaborato o opera artistica e 5 euro ogni altra opera artistica. Verrà premiato un solo elaborato/poesia/opera artistica per ogni concorrente in ogni sezione (Es: dall' 1° al 3° premio sez. Dialettale, Prosa, Lingua, Sport, Solidarietà e artisti per "NO al bullismo e per la ricerca solidale", la poesia o l'opera con il voto più alto; Menzione d'Onore, Segnalazione della Giuria). Premi: Super Oscar e Oscar Internazionale della Poesia, libri della Biblioteca Viaggiante Europea, coppe, targhe, medaglie, diplomi, per tutte le opere finaliste (decise dal Comitato Organizzativo con una raccolta fondi..), la disponibilità economica che avanzerà, dedotte le spese organizzative verrà devoluta in BENEFICENZA: al FILO CREATIVO di FLAVIA, Telefono Azzurro e all'UNICEF. La Giuria sarà composta da noti e importanti personaggi, nazionali ed europei, - Sarà inappellabile e INSINDACABILE - (la GIURIA NDR). La PREMIAZIONE SI TERRA' A MILANO-ASSO-SANREMO o in luogo e data da stabilire entro la fine di dicembre del 2017! BELLAGIO, ROMA e COMO (se ci saranno sufficienti partecipanti –SE NO VERRANNO AGGREGATI A Milano-Asso o SANREMO- ) nella primavera/autunno i inverno del 2018/2019. La data e il luogo, verranno confermate ai partecipanti, se risulteranno in regola con il presente bando e saranno finalisti, verrà inoltre pubblicata sul sito, i giornali e i blog di ACR e Crv h://acraccademia4658.blogspot.it/

(Tutta la documentazione dall'1° al 28° OSCAR -CONCORSO, E' A DISPOSIZIONE DEI PARTECIPANTI IN SEDE a NEL SITO INTERNET " www.acraccademia.it .. previa richiesta all' info@acraccademia.it acr-onlusdifatto@libero.it - Ai partecipanti, non verrà restituito nulla di ciò che viene consegnato ai componenti il Comitato o spedito). Il Presidente di CRV-ACR-ONLUS di fatto, Dario Sergio Merzario, la Vice-Presidente di CRV-Acr, Ketti Concetta Bosco e il Presidente Onorario della giuria Don Gino Rigoldi, componenti effettivi del COMITATO ACR-sergio.merzario@acraccademia.it ;

delfino-sk@libero.it e acr-onlusdifatto@libero.it

NB. Come da decisione della giuria su proposta del Comitato, viene indetta la PREMIAZIONE della 5a Ediz. del Super Oscar e la 29° dell'Oscar “No al Bullismo”, “Città/Europa dei Bambini” e “Salviamo l’Ambiente”! Le modalità saranno quelle seguite dalla prassi degli ultimi anni: il Comitato seleziona i FINALISTI e la GIURIA più il COMITATO stilano la GRADUATORIA finale, che servirà a organizzare la PREMIAZIONE FINALE con la valutazione che tiene conto di tutto e la MOTIVAZIONE!

... i responsabili del COMITATO: Ketti Concetta Bosco, Sergio Dario Merzario e dallo Staff ( .. o in loro vece della sua/o sostituta/o).

http://acraccademia4658.blogspot.it/

info@acraccademia.it , oceano-r@libero.it ...

www.acraccademia.it


venerdì 24 febbraio 2012

www.acraccademia.it
VIGILI DI QUARTIERE. DAL 1° MARZO PIÙ AGENTI IN STRADA
L’assessore Granelli: “350 uomini e donne più vicini ai cittadini”

Milano, 24 febbraio 2012 – Più vigili in strada vicino ai milanesi, più forze sul territorio per rispondere ai problemi di sicurezza stradale, decoro urbano, contrasto dell’illegalità. Dal 1° marzo entra nella fase operativa il progetto che porterà in strada 350 Vigili di quartiere, come previsto dalla riorganizzazione del corpo della Polizia locale, realizzata dall’assessore alla Sicurezza e Coesione sociale Marco Granelli, sulla base del Piano generale di Sviluppo e del programma elettorale del Sindaco Pisapia. I Vigili di quartiere opereranno negli 85 quartieri della città, individuati sulla mappa dei Nuclei d’identità locale previsti dal PGT, e saranno coordinati dai 9 Comandi di Zona della Polizia locale. Ad aprile saranno organizzati in ogni Zona gli incontri con i cittadini, per spiegare le funzioni che dovranno ricoprire i Vigili nei quartieri. È prevista anche un’area dedicata sul sito internet del Comune di Milano suddivisa per Zona e per quartiere, che illustrerà l’azione degli agenti, la loro dislocazione, con il calendario degli incontri territoriali e le modalità per entrare in contatto direttamente con loro.

“La riorganizzazione del Corpo– ha spiegato l’assessore Granelli – si ispira ad a un’idea della Polizia locale più vicina ai cittadini e alla comunità, nella quale la figura del Vigile viene valorizzata, rafforzandone il ruolo di contatto tra i milanesi e il Comune. Il Vigile ha il compito di osservare e conoscere ciò che accade sul territorio, attivando le risposte necessarie ai problemi relativi alla sicurezza stradale, al decoro urbano, al contrasto dell’illegalità. I Vigili di quartiere creeranno un legame stabile con i cittadini, che saranno man mano aggiornati anche sull’evolversi delle criticità e sulla loro risoluzione”

Questa riorganizzazione consente di togliere agenti dagli uffici, e di arricchire le mansioni realizzando una presenza stabile sul territorio. Tra le mansioni dei Vigili di quartiere vanno ricordate il monitoraggio e la mappatura del territorio, la presenza all’entrata e all’uscita delle scuole e l’attività di educazione stradale per gli studenti, il controllo del traffico e la repressione delle violazioni al Codice della strada, la presenza nei mercati settimanali, la segnalazione di eventuali anomalie stradali e situazioni di degrado urbano, l’ascolto dei cittadini nei presidi del quartiere. Tutte attività, insomma, fondamentali per il contrasto all’illegalità e per garantire la sicurezza dei cittadini.
I Vigili si muoveranno sul territorio in coppia, muniti di un palmare e di due radio portatili collegate direttamente alla Centrale operativa, mentre una pattuglia di sicurezza urbana girerà costantemente in ogni Zona con due agenti a bordo a supporto dei Vigili di quartiere.

“In pochi mesi questa Amministrazione ha aumentato fortemente i vigili in strada, da 200 a 350, in servizio esclusivo e dedicati al singolo quartiere – afferma Granelli, che conferma l’impegno della Giunta a potenziare progressivamente questo servizio – sempre collegati via radio con la Centrale operativa, coordinati a livello zonale nei Comandi di Polizia locale e in stretta collaborazione con i Consigli di Zona, per osservare, ascoltare, attivare la risoluzione dei problemi di sicurezza, degrado, illegalità, per una maggiore coesione sociale. Le azioni di contrasto alle criticità saranno elaborate e attivate nei coordinamenti zonali e negli incontri organizzati sistematicamente in ciascuna delle 9 Zone di Milano dall’assessorato alla Sicurezza e Coesione sociale, mettendo a punto così priorità e strategie di sicurezza. Incontri fondamentali per attivare sinergie e una nuova modalità di collaborazione diretta e operativa con i Comandi dei Carabinieri e i Commissariati della Polizia di Stato”.

“Il potenziamento e la riorganizzazione dei Vigili di quartiere – ha detto l’assessore al Decentramento e Municipalità Daniela Benelli vanno nella direzione segnata dalla riforma del decentramento avviata da questa Amministrazione. La presenza dei Vigili nei quartieri è un segnale di attenzione, anche in chiave di prevenzione, in modo particolare per le realtà periferiche e per quelle in cui è più urgente l’esigenza di maggiore sicurezza. La Polizia locale trova nei Consigli di Zona un punto di riferimento per promuovere legalità e coesione sociale”.


Segreteria Ufficio Stampa Tel. +39 02 884 50150

Nessun commento:

Posta un commento