Mission e..scadenze Oscar dal 31-10 al 31-11-2017-18-19!

Missione: “CRV-ACR (Onlus di fatto) svolge un’attività socio-culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo e "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Breve Storia del Concorso di poesia/arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario (Rio)! " info@acraccademia.it http://worldtv.com/telebaggio/acraccademia.it/Il%20Baggese%20pag%207.html

Acr-ONLUS di fatto e l' AcrAccademia - UNIVERSITA' del VOLONTARIATO per una VITA migliore, in collaborazione (richiesta) con "Unicef della Prov. di IMPERIA, Filo Creativo di Flavia, Biblioteche, Comuni, Regioni, Club F. Turati di Civenna e del Triangolo Lariano, Liceo Cassini e Circolo Artistico di Sanremo, Associazione Culturale Ricreativa - Centro Ricerche Vallassinesi"!

Organizzano in collaborazione con la Fondaz. di Don Gino

L’OSCAR (Ediz. IXXX°) e SUPER OSCAR (Ediz. V°) "IL BAGGESE TROFEO LOMBARDO LIGURE E ARTISTI ALLO SBARAGLIO "NO AL BULLISMO" .. 'POESIA, SPORT, SOLIDARIETA' e NARRATIVA' ANNI 2017/18/19/20/21 !

La partecipazione a questo concorso avviene inviando al 'COMITATO' ACR e CRV o ai suoi delegati, una poesia, o elaborati (con un massimo di 1 x ogni sezione) in 2 copie, una con i dati dei partecipanti Nome, Cognome, Indirizzo, telefono, C. F. e-mail e Foto, l’altra con la poesia, disegno o descrizione dell’opera. La/e Copia/e dell'Antologia occorre prenotarla/e - concorso spese di € 10,00 circa cadauna e firma.. (che vale anche per la legge sulla privacy). Indirizzo per la spedizione delle opere poetiche: COMITATO Acr e Crv (ACR ACCADEMIA) Via delle Forze Armate,249 - 20152 Milano; ACR-IL SANREMESE piazza Cassini, 13 18038 Sanremo (IM), ACR/CRV - Club Turati di Civenna e del Triangolo Lariano c/o Palazzo Comunale di Asso-via Matteotti-Merzario(CO).

Termine della consegna (con proroga) 30 NOVEMBRE 2017 per Milano e 31 Marzo/30 Aprile 2018 per tutte le altre località. SCUOLE, DISABILI, DISAGIATI, GIOVANI con MENO di 18 ANNI e MENO GIOVANI OLTRE i 65, potranno avvalersi di alcune agevolazioni a discrezione dell'Organizzazione. I giovani e i meno giovani devono (a discrezione del Comitato Organizzativo il quale concederà la gratuità ai disabili e ai disagiati) sottoscrivere un concorso spese di € 10,00. Gli altri artisti sottoscriveranno un concorso spese per 10 euro al primo elaborato o opera artistica e 5 euro ogni altra opera artistica. Verrà premiato un solo elaborato/poesia/opera artistica per ogni concorrente in ogni sezione (Es: dall' 1° al 3° premio sez. Dialettale, Prosa, Lingua, Sport, Solidarietà e artisti per "NO al bullismo e per la ricerca solidale", la poesia o l'opera con il voto più alto; Menzione d'Onore, Segnalazione della Giuria). Premi: Super Oscar e Oscar Internazionale della Poesia, libri della Biblioteca Viaggiante Europea, coppe, targhe, medaglie, diplomi, per tutte le opere finaliste (decise dal Comitato Organizzativo con una raccolta fondi..), la disponibilità economica che avanzerà, dedotte le spese organizzative verrà devoluta in BENEFICENZA: al FILO CREATIVO di FLAVIA, Telefono Azzurro e all'UNICEF. La Giuria sarà composta da noti e importanti personaggi, nazionali ed europei, - Sarà inappellabile e INSINDACABILE - (la GIURIA NDR). La PREMIAZIONE SI TERRA' A MILANO-ASSO-SANREMO o in luogo e data da stabilire entro la fine di dicembre del 2017! BELLAGIO, ROMA e COMO (se ci saranno sufficienti partecipanti –SE NO VERRANNO AGGREGATI A Milano-Asso o SANREMO- ) nella primavera/autunno i inverno del 2018/2019. La data e il luogo, verranno confermate ai partecipanti, se risulteranno in regola con il presente bando e saranno finalisti, verrà inoltre pubblicata sul sito, i giornali e i blog di ACR e Crv h://acraccademia4658.blogspot.it/

(Tutta la documentazione dall'1° al 28° OSCAR -CONCORSO, E' A DISPOSIZIONE DEI PARTECIPANTI IN SEDE a NEL SITO INTERNET " www.acraccademia.it .. previa richiesta all' info@acraccademia.it acr-onlusdifatto@libero.it - Ai partecipanti, non verrà restituito nulla di ciò che viene consegnato ai componenti il Comitato o spedito). Il Presidente di CRV-ACR-ONLUS di fatto, Dario Sergio Merzario, la Vice-Presidente di CRV-Acr, Ketti Concetta Bosco e il Presidente Onorario della giuria Don Gino Rigoldi, componenti effettivi del COMITATO ACR-sergio.merzario@acraccademia.it ;

delfino-sk@libero.it e acr-onlusdifatto@libero.it

NB. Come da decisione della giuria su proposta del Comitato, viene indetta la PREMIAZIONE della 5a Ediz. del Super Oscar e la 29° dell'Oscar “No al Bullismo”, “Città/Europa dei Bambini” e “Salviamo l’Ambiente”! Le modalità saranno quelle seguite dalla prassi degli ultimi anni: il Comitato seleziona i FINALISTI e la GIURIA più il COMITATO stilano la GRADUATORIA finale, che servirà a organizzare la PREMIAZIONE FINALE con la valutazione che tiene conto di tutto e la MOTIVAZIONE!

... i responsabili del COMITATO: Ketti Concetta Bosco, Sergio Dario Merzario e dallo Staff ( .. o in loro vece della sua/o sostituta/o).

http://acraccademia4658.blogspot.it/

info@acraccademia.it , oceano-r@libero.it ...

www.acraccademia.it


venerdì 15 aprile 2011

acr? assolutamente sì... ma dai?!

Grazie per la cortese pubblicazione.



http://www.acraccademia.it/
http://it-it.facebook.com/sergio.merzario
Principia Bruna Rosco
Via dei Salici n.7/b - 20090 - CESANO BOSCONE (MI)
tel. 02.48600199 - cell. 338.6881878


http://www.facebook.com/?sk=lf
http://blog.libero.it/CENTRORICERCHEVA/8695324.html

giovedì 14 aprile 2011

www.acraaccademia.it ? assolutamente sì.. con "COSCIENZA e in SALUTE"!

Con Preghiera di Pubblicazione e Diffusione Associazione Coscienza e Salute Via Desenzano 8 (Metropolitana Linea 1 fermata GAMBARA)MILANO
info@coscienzasalute.it www.coscienzasalute.it
Conferenza alla ricerca dell'origine del profondo degrado morale e spirituale che noi esseri umani stiamo vivendo
L'Etica Spirituale e la conoscenza dei meccanismi mentali come unica alternativa al fallimento delle leggi e dei tribunaliCONFERENZA GRATUITA Venerdì 15 APRILE 2011 h 21:00
Luogo dove si svolgerà l’evento:
Coscienza e Salute Via Desenzano 8 (MM1 Gambara) - MILANO
Questa serata potrà essere ascoltata in teleconferenza da tutta Italia, dandovi quindi la possibilità di partecipare all’evento in tempo reale e intervenire ponendo domande direttamente dal computer di casa vostra!








Un nuovo modo di vedere e risolvere i meccanismi mentali, cioè le modalità di funzionamento della nostra mente, che influiscono significativamente sia su come reagiamo ai problemi della vita e sulle soluzioni che adottiamo per risolverli, sia sul nostro approccio per trovare le soluzioni stesse, utilizzando l’etica spirituale che è in ognuno di noi e che ci permette di osservare e comprendere la vita, di distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato, di prendere decisioni e compiere azioni senza danneggiare nessuno e nemmeno noi stessi, assumendoci le nostre responsabilità nel caso di errori e di fare le giuste comunicazioni e azioni per rimediare ad essi
Questa conferenza nasce dal desiderio di dare un contributo al tentativo di spiegare l’origine del profondo degrado morale e spirituale che noi esseri umani stiamo vivendo, e che è facilmente osservabile da ognuno di noi facendo uso di quel po’ di distacco e di sensibilità, o coscienza, che è necessaria per rendersi conto di questa semplice e amara realtà.
Viviamo di leggi e di tribunali che ci dicono quando sbagliamo e ci puniscono per questo, siamo sottoposti a regole, direttive, norme, vincoli che a seconda dei casi accettiamo, viviamo come aspetti normali della vita, oppure subiamo percependole come ingiuste costrizioni.
Ma davvero troppo poco spesso ci soffermiamo a riflettere sul perché abbiamo bisogno di tutto questo complesso apparato normativo e punitivo, e cioè sul fatto che fondamentalmente ci manca l’etica spirituale, e le leggi e i tribunali che le fanno rispettare sono il surrogato dell’etica che non c’è, che non abbiamo a sufficienza come individui.
L’etica è la caratteristica più importante di una coscienza spirituale, che le permette di osservare e comprendere la vita, di riconoscere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato, di prendere decisioni e compiere azioni senza danneggiare nessuno e nemmeno se stessa, di assumersi le proprie responsabilità nel caso di errore e di fare le giuste comunicazioni e azioni per rimediare ai propri errori.
Pressoché tutti possiamo commettere sbagli nel corso della vita, e la nostra etica ci aiuta a rendercene conto. Ma esistono meccanismi mentali molto precisi, cioè modalità di funzionamento della nostra mente, che influiscono significativamente sia su come reagiamo ai problemi della vita e sulle soluzioni che adottiamo per risolverli, sia sul nostro approccio per trovare le soluzioni stesse.


Relatrice: Fiorella Rustici


Ricercatrice, esperta di crescita personale, ideatrice del Metodo Fiorella Rustici® sulle Meccaniche Mentali, autrice dei libri: "Fai funzionare bene la mente" (Macro Edizioni 2003), "Morire senza paura" (Hermes Edizioni 2005), "E Dio Creò la mente" (Macro Edizioni 2008), "Come la mente genetica condiziona il rapporto di coppia" (Macro Edizioni, 2010). Partecipa come formatrice ai progetti di utilità sociale dell’Associazione Coscienza e Salute, di cui è Presidente.
ENTRATA LIBERA, SEGNALANDO LA PRESENZA AL NUM. 02/48712963
Per informazioni:
sito web: http://www.coscienzasalute.it/
eMail: coscienzaesalute.ufficiostampa@coscienzasalute.it
telefono: 02/48712963

mercoledì 6 aprile 2011

Manfredi Palmeri e Pasquale SALVATORE.. il Sindaco e l'Assessore?.. Stampa Democratica e acr..



STAMPA DEMOCRATICA  Fondata nel 1978 da Walter Tobagi
Da una parte sola. Quella dei giornalisti

QUANDO LA QUERELA SERVE PER BLOCCARE UN'INCHIESTA
Incontro-denuncia sul fenomeno delle ‘querele temerarie’. L’appuntamento è al Circolo della Stampa (corso Venezia 48) sabato 9 aprile alle ore 15,30. Il dibattito vuole mettere in evidenza e contrastare questo tipo di eventi giudiziari che coinvolgono ogni anno centinaia di giornalisti ‘colpevoli’ di portare alla luce gravi fenomeni di criminalità. In pratica, quando un’inchiesta giornalistica da fastidio parte la querela. Con richiesta milionaria di danni. Risultato: spesso all’autore viene consigliato di fermarsi, cercare nuova documentazione, attendere. Nel frattempo sull’inchiesta cala il silenzio che può durare anche molti anni. E quando, finalmente, l’iter giudiziario si conclude (nella stragrande maggioranza dei casi con l’assoluzione del collega) l’inchiesta è stata ‘dimenticata’ e, a norma di legge, non è possibile rivalersi col querelante.
Giovanni Negri, presidente dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti presenta i lavori dell’incontro che è stato organizzato grazie all’impegno dell’associazione culturale Balrog, dell’osservatorio Ossigeno e di Stampa Democratica.
Interverranno il presidente della 1^ Sezione civile del Tribunale di Milano Roberto Bichi, l’avvocato Raffaele Della Valle e sono previste le testimonianze di numerosi giornalisti tra i quali Gianni Barbacetto, Susanna Ambivero, Renzo Magosso e Alberto Spampinato che presenterà i nuovi dati di Ossigeno sulle intimidazioni e minacce che l’Osservatorio ha registrato nei confronti dei giornalisti.
Milano, 4 aprile 2011 http://www.acraccademia.it/

domenica 3 aprile 2011

venerdì 1 aprile 2011