Mission e..scadenze Oscar dal 31-10 al 31-11-2017-18-19!

Missione: “CRV-ACR (Onlus di fatto) svolge un’attività socio-culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo e "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Breve Storia del Concorso di poesia/arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario (Rio)! " info@acraccademia.it http://worldtv.com/telebaggio/acraccademia.it/Il%20Baggese%20pag%207.html

Acr-ONLUS di fatto e l' AcrAccademia - UNIVERSITA' del VOLONTARIATO per una VITA migliore, in collaborazione (richiesta) con "Unicef della Prov. di IMPERIA, Filo Creativo di Flavia, Biblioteche, Comuni, Regioni, Club F. Turati di Civenna e del Triangolo Lariano, Liceo Cassini e Circolo Artistico di Sanremo, Associazione Culturale Ricreativa - Centro Ricerche Vallassinesi"!

Organizzano in collaborazione con la Fondaz. di Don Gino

L’OSCAR (Ediz. IXXX°) e SUPER OSCAR (Ediz. V°) "IL BAGGESE TROFEO LOMBARDO LIGURE E ARTISTI ALLO SBARAGLIO "NO AL BULLISMO" .. 'POESIA, SPORT, SOLIDARIETA' e NARRATIVA' ANNI 2017/18/19/20/21 !

La partecipazione a questo concorso avviene inviando al 'COMITATO' ACR e CRV o ai suoi delegati, una poesia, o elaborati (con un massimo di 1 x ogni sezione) in 2 copie, una con i dati dei partecipanti Nome, Cognome, Indirizzo, telefono, C. F. e-mail e Foto, l’altra con la poesia, disegno o descrizione dell’opera. La/e Copia/e dell'Antologia occorre prenotarla/e - concorso spese di € 10,00 circa cadauna e firma.. (che vale anche per la legge sulla privacy). Indirizzo per la spedizione delle opere poetiche: COMITATO Acr e Crv (ACR ACCADEMIA) Via delle Forze Armate,249 - 20152 Milano; ACR-IL SANREMESE piazza Cassini, 13 18038 Sanremo (IM), ACR/CRV - Club Turati di Civenna e del Triangolo Lariano c/o Palazzo Comunale di Asso-via Matteotti-Merzario(CO).

Termine della consegna (con proroga) 30 NOVEMBRE 2017 per Milano e 31 Marzo/30 Aprile 2018 per tutte le altre località. SCUOLE, DISABILI, DISAGIATI, GIOVANI con MENO di 18 ANNI e MENO GIOVANI OLTRE i 65, potranno avvalersi di alcune agevolazioni a discrezione dell'Organizzazione. I giovani e i meno giovani devono (a discrezione del Comitato Organizzativo il quale concederà la gratuità ai disabili e ai disagiati) sottoscrivere un concorso spese di € 10,00. Gli altri artisti sottoscriveranno un concorso spese per 10 euro al primo elaborato o opera artistica e 5 euro ogni altra opera artistica. Verrà premiato un solo elaborato/poesia/opera artistica per ogni concorrente in ogni sezione (Es: dall' 1° al 3° premio sez. Dialettale, Prosa, Lingua, Sport, Solidarietà e artisti per "NO al bullismo e per la ricerca solidale", la poesia o l'opera con il voto più alto; Menzione d'Onore, Segnalazione della Giuria). Premi: Super Oscar e Oscar Internazionale della Poesia, libri della Biblioteca Viaggiante Europea, coppe, targhe, medaglie, diplomi, per tutte le opere finaliste (decise dal Comitato Organizzativo con una raccolta fondi..), la disponibilità economica che avanzerà, dedotte le spese organizzative verrà devoluta in BENEFICENZA: al FILO CREATIVO di FLAVIA, Telefono Azzurro e all'UNICEF. La Giuria sarà composta da noti e importanti personaggi, nazionali ed europei, - Sarà inappellabile e INSINDACABILE - (la GIURIA NDR). La PREMIAZIONE SI TERRA' A MILANO-ASSO-SANREMO o in luogo e data da stabilire entro la fine di dicembre del 2017! BELLAGIO, ROMA e COMO (se ci saranno sufficienti partecipanti –SE NO VERRANNO AGGREGATI A Milano-Asso o SANREMO- ) nella primavera/autunno i inverno del 2018/2019. La data e il luogo, verranno confermate ai partecipanti, se risulteranno in regola con il presente bando e saranno finalisti, verrà inoltre pubblicata sul sito, i giornali e i blog di ACR e Crv h://acraccademia4658.blogspot.it/

(Tutta la documentazione dall'1° al 28° OSCAR -CONCORSO, E' A DISPOSIZIONE DEI PARTECIPANTI IN SEDE a NEL SITO INTERNET " www.acraccademia.it .. previa richiesta all' info@acraccademia.it acr-onlusdifatto@libero.it - Ai partecipanti, non verrà restituito nulla di ciò che viene consegnato ai componenti il Comitato o spedito). Il Presidente di CRV-ACR-ONLUS di fatto, Dario Sergio Merzario, la Vice-Presidente di CRV-Acr, Ketti Concetta Bosco e il Presidente Onorario della giuria Don Gino Rigoldi, componenti effettivi del COMITATO ACR-sergio.merzario@acraccademia.it ;

delfino-sk@libero.it e acr-onlusdifatto@libero.it

NB. Come da decisione della giuria su proposta del Comitato, viene indetta la PREMIAZIONE della 5a Ediz. del Super Oscar e la 29° dell'Oscar “No al Bullismo”, “Città/Europa dei Bambini” e “Salviamo l’Ambiente”! Le modalità saranno quelle seguite dalla prassi degli ultimi anni: il Comitato seleziona i FINALISTI e la GIURIA più il COMITATO stilano la GRADUATORIA finale, che servirà a organizzare la PREMIAZIONE FINALE con la valutazione che tiene conto di tutto e la MOTIVAZIONE!

... i responsabili del COMITATO: Ketti Concetta Bosco, Sergio Dario Merzario e dallo Staff ( .. o in loro vece della sua/o sostituta/o).

http://acraccademia4658.blogspot.it/

info@acraccademia.it , oceano-r@libero.it ...

www.acraccademia.it


lunedì 19 dicembre 2011

COMUNE di MILANO..., a cura di Acr

http://www.acraccademia.it/STAFF.html
http://www.presepedibaggio.org/
.. è  PRONTA LA NUOVA SQUADRA DEI DIRIGENTI. MENO COSTI PER 1,3 MILIONI ALL'ANNO

Milano, 19 dicembre 2011 – È pronta la nuova squadra che guiderà il Comune di Milano. Si sono concluse, infatti, con l'approvazione in Giunta, le procedure per la rivalutazione delle risorse interne in relazione alle posizioni apicali e per il reperimento dei dirigenti da altre Amministrazioni o dal settore privato.
I costi dell’area dirigenza si riducono di 1 milione e 346mila euro all’anno, passando da 16 milioni (al 30 giugno 2011) a 14,6 milioni (stima al 31 dicembre 2011), con un’equiparazione degli stipendi dei dirigenti esterni a quelli interni.
Il numero complessivo dei dirigenti scende da 147 a 134, con una riduzione di 21 contratti a tempo determinato (da 32 a 11, tutti individuati attraverso gli 840 curricula pervenuti e l'assessment manageriale da parte di una società specializzata selezionata con bando di gara) a fronte di un parallelo investimento sulle risorse interne: i dirigenti a tempo indeterminato salgono da 114 a 122, circa 30 unità vengono valorizzate con l’attribuzione di nuovi ambiti di responsabilità.

Lo ha reso noto il Direttore generale del Comune di Milano Davide Corritore, che ha ribadito in Giunta i criteri seguiti nel ‘nuovo corso’ di Palazzo Marino: valorizzazione delle risorse interne all'Amministrazione comunale (su 8 Direzioni centrali vacanti, ben 7 sono state ricoperte con promozioni dall’interno); introduzione di politiche di "genere" che hanno favorito la presenza femminile nei ruoli apicali; promozione della crescita professionale di tutti i dipendenti, a partire dal recente concorso grazie al quale 7 funzionari saliranno al ruolo dirigenziale; ingressi “di eccellenza” dall’esterno, con la messa al servizio del Comune di competenze, esperienze e know how di elevata qualità; massima apertura e trasparenza, garantita da un meccanismo di valutazione effettuato per la prima volta in modo diffuso su tutto il territorio nazionale.

Ricordando che il nuovo assetto organizzativo e gestionale del Comune prevede la costituzione di 3 macro aree di coordinamento (Servizi al cittadino; Territorio; Innovazione Economia e Sviluppo) nelle quali confluiranno le Direzioni centrali affini per competenza, Davide Corritore ha spiegato: "L’obiettivo è razionalizzare la struttura, rendendola più vicina alle esigenze dei cittadini e aumentando la velocità nell’attuazione delle politiche amministrative. Una delle prime azioni sarà il coordinamento della spending review, la revisione della spesa pubblica per recuperare risorse al servizio della collettività. In accordo con l’assessora Chiara Bisconti completeremo adesso la riorganizzazione del Comune nel segno della valorizzazione di tutto il personale".
www.acraccademia.it

mercoledì 23 novembre 2011

MOBILITA'... CALENDARI 2012 DI FLAVIA...

http://www.youtube.com/watch?v=6xHdppCf56c&NR=1
WWW.ACRACCADEMIA.IT
WWW.ACRACCADEMIA.IT
MOBILITÀ. MARAN: “USIAMO IL CAR POOLING CONTRO TRAFFICO E INQUINAMENTO”
A Milano ogni giorno 715 mila auto con a bordo un solo passeggero. Con
almeno tre persone nessun limite circolazione.

Milano, 23 novembre 2011 – “A Milano ogni giorno circolano circa 715 mila auto con a bordo una sola persona o poco più, tanto che secondo gli studi il coefficiente di occupazione degli autoveicoli è pari a 1,2 passeggeri. Questo vuol dire che basterebbe utilizzare il mezzo privato almeno in due o in tre, facendo il cosiddetto car pooling, per diminuire sensibilmente il traffico. Per questo invito i miei concittadini e chi viene da fuori ad adottare, in alternativa all’uso dei mezzi pubblici, questa misura di mobilità sostenibile che contribuisce a ridurre traffico e inquinamento. Se
le persone a bordo sono almeno tre il car pooling permette, tra l’altro, di circolare anche in presenza di limitazioni, come quelle previste da entrambe le fasi dell’ordinanza, in questi giorni attiva a causa dell’alto livello delle polveri sottili”. È questo l’appello rivolto ai milanesi e a chi raggiunge la città in auto da parte dell’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde, Pierfrancesco Maran. Come spiegato dall’assessore Maran, il car pooling, misura riconosciuta da tempo tra quelle considerate di mobilità sostenibile al pari del car sharing e delle piste ciclabili è inserita tra le deroghe dell’ordinanza 94/2011, adottata lo scorso ottobre dall’amministrazione comunale per fronte ai picchi di inquinamento da PM10.
Sia durante la prima fase, in atto in questi giorni, sia durante la seconda fase che potrebbe scattare da lunedì 28 novembre (se i livelli delle polveri sottili permarranno oltre i limiti) gli autoveicoli con almeno tre passeggeri a bordo (guidatore compreso) potranno circolare sempre, con qualsiasi tipo di auto. La stessa deroga è prevista dal provvedimento regionale che dal 15 ottobre ferma le auto più inquinanti in tutta la Lombardia, dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30.
ààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààà
Ecco Flavia..
www.acraccademia.it
carissimi vi scrivo per informarvi che il calendario del filo è da   ieri disponibile, è realizzato su tovaglietta americana plastificata e   lavabile e costa 5 euro. potete averlo a casa se mi mandate   l'indirixxo, e per pagarlo dovete fare un bonnifico alle seguenti coordinate
......................................... CALENDARI 2012 DI FLAVIA...

COORDINATE INTERNAZIONALI BANCARIE
IBAN: IT12X0551257290000000000095
BANCA POPOLARE DI CREMONA
GRUPPO BANCO POPOLARE
FILIALE DI VAILATE (CR)
CAUSALE: DONAZIONE LIBERA
INTESTATO AL FILO CREATIVO DI FLAVIA ONLUS


IL FILO CREATIVO DI FLAVIA ONLUS CAPELLETTI FLAVIA VIA G.PASCOLI, 6 26019 VAILATE, CR TEL E FAX 0363 84173 MOB.3477412541

mercoledì 16 novembre 2011

COMMERCIO EQUO E SOLIDALE. DOMANI L’ASSESSORE D’ALFONSO PARTECIPA ALLA
PRESENTAZIONE DEL BANCO DI GARABOMBO

Milano, 16 novembre 2011 – Domani, giovedì 17 novembre, alle ore 11.45,
presso la tensostruttura del parcheggio di via Mario Pagano (fermata M1),
l’assessore al Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing
territoriale Franco D’Alfonso partecipa alla conferenza stampa di
presentazione della 15ª edizione dello storico Banco di Garabombo,
manifestazione interamente dedicata al commercio equo e all’economia
solidale.
L’iniziativa è organizzata dalla Cooperativa Chico Mendes, Altromercato,
Radio Popolare e Librerie in Piazza.

Oltre all’assessore D’Alfonso saranno presenti:
Ilaria Raucci, Libera Milano
Serena Baldini, Ong Vento di Terra (progetto nei campi beduini di
Gerusalemme est)
Marcello Patera, direttore commerciale Altromercato
Stefano Magnoni, cooperativa Chico Mendes
Marco Di Puma, Radio Popolare

venerdì 4 novembre 2011

CONSIGLIO COMUNALE. VIA LIBERA ALLE COMMISSIONI DECENTRAMENTO ..

www.acraccademia.it

CONSIGLIO COMUNALE. VIA LIBERA ALLE COMMISSIONI DECENTRAMENTO IN TUTTE LE
ZONE DI MILANO
Avranno il compito di studiare il potenziamento dei Consigli di Zona in
accordo con le associazioni di quartiere

Milano, 3 novembre 2011 - Il Consiglio comunale ha approvato oggi, con 29
voti favorevoli, 8 contrari (Pdl) e 3 astenuti (Lega e Milano al Centro) la
delibera dell’assessore all’Area metropolitana, Decentramento e
Municipalità, Daniela Benelli, che istituisce una Commissione permanente
sul Decentramento in ogni zona di Milano. Le Commissioni avranno il compito
di esaminare e approfondire il potenziamento del ruolo e delle funzioni dei
Consigli di Zona in vista della loro trasformazione nei futuri Municipi,
organizzeranno e solleciteranno dibattiti e riflessioni sul tema
decentramento con le comunità locali.

“È un importante passo verso una democrazia cittadina sempre più
partecipata e verso una maggior efficienza, anche in vista della città
metropolitana – afferma Daniela Benelli -. Le Commissioni Decentramento
saranno organismi in grado di monitorare, segnalare e rappresentare meglio
il territorio e avranno l’ultima parola su situazioni che toccano
direttamente le Zone”.

L’Amministrazione comunale muove così ulteriori passi per attuare uno dei
punti strategici del programma, incentrato sull’ascolto e la valorizzazione
delle realtà presenti sul territorio, con particolare attenzione al tema
della riqualificazione e del miglioramento della qualità della vita dei
cittadini. Anche dal Consiglio comunale di oggi arriva l’invito a tutti i
cittadini a una partecipazione attiva: tutti i milanesi possono partecipare
ai lavori nelle Commissioni delle Zone.
www.acraccademia.it

lunedì 24 ottobre 2011

segue da app. e realta di oscar contro il bullismo! da ..rio.

Associazione Culturale VIA DE’POETI, Via A. Stoppato 7, 40128 Bologna, Protocollo prov. Di Bologna n.39978/2004 del 23/02/2004, Cod. Fisc. 91239620379, sito: www.viadepoeti.it , tel. 340 3479570, e-mail: postapoeti@libero.it, (già Poeti Ad Alta Voce).
Grande debutto nella multimedialità teatrale dell'associazione Via de'Poeti! Evento fb http://www.facebook.com/event.php?eid=265817516791755 , vi aspettiamo!
In occasione della Festa del Teatro ARCI: B.R.I.S.A (Bologna Riunisce I Suoi Artisti) dal 24 al 30 ottobre 2011, in collaborazione con Arci-Bologna, Arci-Brecht, Saiuz Web Tv e Radio, Fuzz Registrazione e Montaggio e con il Patrocinio di Regione Emilia Romagna, Provincia di Bologna e Comune di Bologna (vedi: http://www.arcibologna.it/ per programma completo della settimana), l’ass. Via de’Poeti propone:
Mercoledì 26 ottobre, ore 21 (Ingresso Libero) c/o Circolo Arci-Brecht, Sala Candilejas .. Via Genuzio Bentini 20, Bologna (bus 27, zona Corticella)
“DOMANI” Spettacolo Teatrale in atto unico,
(vedi anche http://www.facebook.com/event.php?eid=265817516791755   )
e: "Democratica..mente”  Video
La rappresentazione della storia e dei "Disagi" è data dall’esposizione, in successione, di 5 diverse situazioni di disagio contemporaneo, attraverso monologhi e brevi interazioni di 2 / 3 attori, unite dall’intenzione di cambiamento, soluzione o forte recriminazione, verso chi quel stesso disagio ha causato o non tiene conto in modo appropriato.
Tutto è unito da ciò che si farà “DOMANI”…
Lo scopo è quello di dar modo di esprimere sentimenti, comportamenti e spaccati di vita che normalmente non vengono alla luce o che sono sottaciuti, ma, soprattutto, quello di Reagire positivamente.
All’interno della piece intervengono anche un giornalista ed un “politico” che contrastano le situazioni e le focalizzano, con sorpresa finale..
E’ stato realizzato anche un VIDEO con interviste sul disagio, che andrà in onda in sonoro prima della rappresentazione e poi in muto, come sfondo e scenografia, durante la recitazione.
DOMANI.. Commedia / Performance in Atto Unico, Ideazione e Regia : Luciano Posti
Testi di Luciano Posti, Valentina Gaglione, Vasily Biserov, Claudia Piaz e Gianmarco Basta.
Personaggi in ordine di apparizione: Il Giornalista SKUP, Il Rapsodico, Il Politico ONI, Lupo Angel
L’Extracomunitaria LEILA, Valentina Gaglione, Lo Zio COSMIN, Carlo Ottavi, Il Ragazzo Autistico SCIOV Vasily Biserov, Coppia UOMO Silvio Perfetti, Coppia DONNA Rossella Milencio, Barbone BARBO Sergio Dell'Aquila, La Doppia Madre EVA CENERENTOLA Claudia Piaz, L’Eterno Ragazzo LORENZO Gianmarco Basta, Musiche originali: Fabio Fanuzzi e Rapsodico, Video: Gianmarco Basta, Lupo Angel, Grafica: Valentina Gaglione .. Per info: postapoeti@libero.it , LUPO tel. 340 3479570.
In relazione alla Legge 196/2003 (sul trattamento dei dati personali) chiariamo che alcuni indirizzi e-mail risultano da conoscenze personali, da contatti avuti sulla rete o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati su internet. Questo messaggio vi è stato inviato perché, in un modo diretto o indiretto, siete entrati in contatto con la nostra attività. Se non siete interessati a ricevere le nostre informazioni, ci scusiamo per il disturbo e invitiamo a utilizzare il link di seguito per la cancellazione o mandare una e-mail a : postapoeti@gmail.com  con la dicitura "cancella".
info@acraccademia.it

http://acrricordierealta.blogspot.com/

venerdì 7 ottobre 2011

POLVERI SOTTILI. 14° GIORNO SOPRA ...

..IL LIMITE, DOMENICA BLOCCO TOTALE DALLE 8 ALLE 18
Stop ai veicoli più inquinanti anche domani e lunedìMilano, 7 ottobre 2011 – Le polveri sottili restano ancora sopra il livello
di 50 microgrammi per metro cubo. Oggi l’Arpa (Agenzia regionale per la
protezione dell’Ambiente della Lombardia) ha certificato il 14° giorno di
sforamento della soglia di attenzione raggiunto ieri, giovedì 6 ottobre.
Questi i valori registrati dalle tre centraline cittadine: 79 µg/m³ a
Pascal Città Studi, 82 µg/m³ al Verziere (il valore più alto delle ultime
due settimane a Milano) e 71 µg/m³ in via Senato.

Sono attive da ieri le norme contenute nelle ordinanze in vigore dallo
scorso 24 gennaio (n° 2 e 3/2011), che dispongono limitazioni della
circolazione delle auto più inquinanti ed altre azioni per diminuire il
livello delle polveri sottili, qualora siano raggiunti dodici giorni
consecutivi di superamento del valore limite (50 µg/m³ di Pm10). Il
dodicesimo giorno è stato raggiunto martedì 4 ottobre.

Già da ieri il Comune ha disposto con Amsa il potenziamento del lavaggio
strade come ulteriore misura anti-smog in grado, grazie alle temperature
ancora alte, di poter incidere sulla diminuzione delle polveri.

Queste le norme previste dalle ordinanze attive da ieri 6 ottobre:
divieto di circolazione per tutto il giorno, dal lunedì alla domenica, su
tutto il territorio comunale per autoveicoli benzina Euro 0; autoveicoli
diesel Euro 0, Euro 1, ed Euro 2 non dotati di filtro antiparticolato in
grado di garantire un valore di emissione pari almeno al limite standard
Euro 3; ciclomotori, motocicli, tricicli e quadricicli a due tempi Euro
1 e, se a gasolio, Euro 0 ed Euro 1;
blocco totale del traffico veicolare, dalle 8 alle 18, dopodomani, domenica
9 ottobre;
divieto di uso e di accensione dei fuochi d’artificio, giochi pirici e
pirotecnici, fumogeni e petardi e ogni altro strumento che emetta fumo o
gas visibile;
divieto di uso e di accensione dei fuochi d’artificio, giochi pirici e
pirotecnici, fumogeni e petardi e ogni altro strumento che emetta fumo o
gas visibile.
Sono inoltre intensificati i controlli sul rispetto delle norme relative
al divieto di combustione di rifiuti all’aperto, allo spargimento di
liquami, all’accensione dei motori in fase di sosta per il tempo
strettamente necessario e comunque non superiore ai tre minuti, allo
spegnimento dei motori dei bus al capolinea e dei mezzi per il
carico/scarico merci in fase di sosta.

Le limitazioni alla circolazione saranno mantenute fino a quando non
saranno certificati dall’Arpa tre giorni consecutivi di livelli delle
polveri sotto il limite consentito per il Pm10 (50 microgrammi per metro
cubo). Il conteggio dei giorni parte dal primo giorno di applicazione
dell’ordinanza (il 6 ottobre). Oggi Arpa ha certificato che non vi è
stato alcun cambiamento con dati ancora sopra il limite.
Domenica 9 ottobre, quindi, è confermato il blocco delle auto, anche se
le concentrazioni delle polveri dovessero scendere sotto tale limite
oggi (con certificazione domani 8 ottobre ) e domani (con certificazione
Arpa domenica 9).
Lunedì 10 sono invece confermate le limitazioni alla circolazione delle
auto più inquinanti.

Il primo giorno di superamento dei valori è stato venerdì 23 settembre:
la centralina di via Senato registrò il livello di 51 µg /m³ , mentre le
altre due centraline avevano livelli inferiori alla soglia (Verziere 46
µg /m³ e Pascal Città Studi 47 µg /m³). è sufficiente, però, che una
sola centralina registri lo sforamento per il conteggio dei giorni ai
fini dell’applicazione delle ordinanze.

Se le concentrazioni di Pm10 dovessero rimanere sopra la soglia
consentita per 18 giorni consecutivi, il Comune applicherà la fase II
prevista dalle ordinanze, con ulteriori restrizioni alla circolazione.
Il 18° giorno cadrà lunedì 10 ottobre, e l'eventuale certificazione
dello sforamento sarà emessa dall’Arpa martedì 11 ottobre: in quel caso
la fase II entrerà in vigore dal giorno successivo, mercoledì 12
ottobre.

Queste sono le norme contenute nelle ordinanze firmate dall’ex Sindaco
Letizia Moratti.

La Giunta Pisapia sta studiando una nuova ordinanza anti-inquinamento,
ulteriormente restrittiva e con norme aggiuntive, tra le quali la
possibilità di utilizzare sui mezzi pubblici il biglietto Atm da 1,50
euro per tutto il giorno, quando sono attive le limitazioni della
circolazione dei veicoli privati.

In allegato ( su richiesta a : info@acraccademia.it   ) il testo coordinato delle ordinanze Moratti

mercoledì 28 settembre 2011

GRANDE BRERA. BOERI: “MORATTI DAVVERO SINGOLARE”

Milano, 28 settembre 2011 – “Davvero singolare la doppia mossa di Letizia
Moratti, che nel giro di poche settimane prima si candida a capo di una
supposta ‘cordata internazionale di mecenati’ per realizzare la Grande
Brera e poi, nello stupore generale, si ritira lamentando poca attenzione
da parte del Governo. Resta il dubbio che si trattasse di una mossa
azzardata. E resta la convinzione che senza un serio piano di fattibilità
che indichi costi, tempi e procedura, sia impensabile una seria
collaborazione tra pubblico e risorse private. Come Comune di Milano
ribadiamo la volontà di fare tutto il possibile perché questo piano di
fattibilità abbia finalmente inizio”.
DOMANI SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE SU EQUILIBRI DI BILANCIO E TITOLI DI
VIAGGIO

Milano, 28 settembre 2011 – La seduta del Consiglio comunale si terrà
domani, giovedì 29 settembre, alle ore 16.30.

Il programma dei lavori prevede la trattazione delle seguenti delibere:
- Provvedimento per la salvaguardia degli equilibri di bilancio.
- Riordino dei titoli di viaggio per i servizi di trasporto pubblico locale
e approvazione di nuove agevolazioni tariffarie.

La seduta consiliare prevede, inoltre, la discussione di mozioni e ordini
del giorno collegati alle due delibere.

Il Consiglio comunale si potrà seguire direttamente sulla home page del
sito del Comune di Milano con link alla sezione VideoConsiglio
( http://www.comune.milano.it/dseserver/videoconsiglio/index.html ).
Sarà anche possibile seguire la seduta dall’Urban Center in Galleria
Vittorio Emanuele.
http://www.acraccademia.it/

lunedì 19 settembre 2011

Riceviamo.. ringraziamo e volentieri PUBBLICHIAMO!

Utilizziamo l'invito messo a punto dai " fratelli" del Rosselli per invitarvi tutti ad essere a Volpedo sabato pomeriggio prossimo con GIULIANO PISAPIA e domenica con altri amici e compagni !
Nello scorso settembre proprio da Volpedo cominciò ad alzarsi il vento del cambiamento, torniamo a festeggiare ed a vedere se un po' della brezza benefica potrà arrivare anche da altre parti.....
http://www.acraccademia.it/STAFF.html
Circolo Carlo Rosselli Milano
Compagni, compagne, amici, amiche, cortesi lettori e lettrici di questi messaggi,

L’attività “rosselliana” ricomincia dopo la pausa estiva con il 4° INCONTRO ANNUALE DI VOLPEDO, organizzato e promosso dalla Rete dei Circoli Socialisti e Libertari del Nord-Ovest d’Italia, cioè appunto dal Gruppo di Volpedo, di cui il nostro Circolo, come sapete, è una delle associazioni fondatrici.
 Quest’anno l’appuntamento, ormai tradizionale, con l’ameno borgo del Tortonese, ove Giuseppe Pelizza dipinse, a fine Ottocento, i celeberrimi “Quarto Stato” e “Fiumana” (icone universalmente note del nascente movimento operaio e socialista), si svolgerà in realtà in due giorni.
Sabato 24 settembre 2011 alle ore 16.00 incontreremo il sindaco di Milano GIULIANO PISAPIA, che tornerà a confrontarsi con noi ad un anno dalla sua visita a Volpedo del 2010, ove annunciò la sua candidatura alle primarie del Centro-Sinistra di Milano (evento che dette di fatto inizio a quell’entusiasmante avventura, risoltasi con la vittoria alle comunali dello scorso giugno). Per noi che abbiamo creduto sin dal principio nella scommessa arancione di Pisapia sarà un lieto momento di festa, ma anche una bella occasione per ragionare con il nostro amico Sindaco di Milano di prospettive politiche interessanti.
La serata sarà introdotta presentata da GIANCARLO CALDONE, sindaco socialista di Volpedo, che farà, giustamente gli onori di casa.
In seguito a tutti i presenti sarà possibile visitare la biennale Pellizziana e quindi prendere parte alla manifestazione Musica in Piazza.
Il giorno dopo, domenica 25 settembre 2011, a partire dalle ore 9.30, affronteremo invece un’intensa giornata di analisi e di discussione politica, toccando diversi temi.
Cominceremo la mattinata parlando de Il riseveglio democratico del Nord Africa; dopodichè (sempre al mattino) affronteremo la questione de Le nuove forme del lavoro (con particolare riferimento alla problematica del mutamento nella composizione sociale in Italia, al tema del ruolo dei sindacati e delle nuove forme di rappresentanza, e all’analisi delle esperienze alternative di organizzazione del lavoro in altri paesi d’Europa). Nel pomeriggio, dopo una pausa pranzo nei locali della Società Operaia di Volpedo (il pranzo avrà un costo di 20 euro), ci occuperemo invece della questione di come Rifondare l’economia a partire dai territori.
Molti sono gli interventi già programmati per le diverse sessioni: RENZO PENNA, PIA LOCATELLI, FARID ADLI, ROSARIA BERTILACCIO, PIERFRANCO PELLIZZETTI, MAURO BESCHI, ANTONIO FOCILLO, PAOLO BORIONI, LUIGI FASCE, FELICE BESOSTRI, ANDREA BALLARÉ, FEDERICO BERRUTI, FRANCO D’ALFONSO, TOM D’ALESSANDRI, ALFONSO PITTALUGA, VALDO SPINI, e ROBERTO NEBIOLO.
Diversi altri saranno però, naturalmente, gli interventi che potranno venire da chiunque chiederà la parola.
Intorno alle ore 13.00, prima del pranzo, avremo anche modo di prendere tutti quanti parte - nella storica Piazza Quarto Stato -, alla tradizionale riedizione della Fiumana pellizziana. A conclusione della giornata invece, e cioè intorno alle ore 17.45, procederemo, secondo la tradizione, alla messa in votazione di alcuni documenti politici.
Insomma, il programma della due giorni, come vedete, è ampio ed interessante. Ma l’aspetto forse ancora più significativo è che gli appuntamenti di Volpedo stanno ormai diventando un’occasione importante di riflessione e di confronto politico. E' un'occasione, insomma, alla quale è importante prendere parte.
www.acraccademia.it
L’idea di fondo della due giorni è chiara: noi “volpediani” crediamo in effetti che occorra affrettarsi per costruire una vera Europa politica, e che di contro alle crisi di un capitalismo finanziario sempre più fuori controllo, occorra rispondere urgentemente creando una vera Unione Europea dotata di reali istituzioni di governo. Tali istituzioni saranno chiamate ad imprimere una seria politica redistributiva, che si ponga il problema di ridurre la diseguaglianza. Si tratta cioè di costruire una vera unità federale europea per mettere in campo delle serie politiche di impronta socialista e socialdemocratica (e dalla forte sensibilità ambientalista). Per questo occorre pensare ad un grande Partito Socialista Europeo, in grado di incarnare ed esprimere questa prospettiva. Dai tempi dell'appello di Volpedo del 2008 noi sosteniamo questa proposta, che torneremo evidentemente a rilanciare anche quest'anno.
Non meno urgente ci pare peraltro l’esigenza di imprimere al più presto anche un forte rinnovamento alla Sinistra italiana, poiché in Italia ci pare ancora più disperata la necessità di costruire una vera forza riformatrice: socialista, democratica, laica, libertaria, autonoma, con una spiccata sensibilità ambientale ed una forte tensione europeistica ed internazionalista. A tutti coloro che ritengono di condividere una siffatta prospettiva, e che siano comunque interessati ad un confronto politico costruttivo su questi temi rivolgiamo dunque l’invito caloroso ad intervenire e partecipare a questo appuntamento volpediano.
http://www.acraccademia.it/STAFF.html
In allegato troverete il volantino con tutti i dettagli dell’iniziativa, con le indicazioni stradali per raggiungere Volpedo, e con gli indirizzi da contattare se riterrete di pernottare nella notte tra il 24 ed il 25.
Vi aspettiamo! Ne varrà sicuramente la pena.
Un saluto,
Francesco Somaini (presidente del Circolo Carlo Rosselli – Milano).
PS: Tutta la "due giorni" si svolgerà nella storica Piazza Quarto Stato di Volpedo. In caso di maltempo avremo comunque modo di trasferirci senza problemi nello spazio non lontano del mercato coperto del paese.

mercoledì 14 settembre 2011

AGLI ORGANI DI INFORMAZIONE di acr-onlus

Vi trasmettiamo lettera del Presidente Fontana inviata a tutti i sindaci lombardi e il comunicato dell'Ufficio di Presidenza di ANCI Lombardia.
Cordiali saluti
ANCI LOMBARDIA
Segreteria Anci Lombardia
P.zza Duomo 21 - 20121 Milano
tel. 02/866602
****AVVISO IMPORTANTE*****
Questa e-mail, nonchè qualsiasi file allegato alla presente, è destinata esclusivamente al od ai destinatari indicati in indirizzo o a chi sia stato da quelli autorizzato e può contenere informazioni privilegiate e/o confidenziali.
Se non siete il destinatario designato di questa e-mail, si avvisa che la diffusione, distribuzione o copia della presente e-mail, nonchè di qualsiasi file qui allegato, è vietata. Se avete ricevuto per errore questa e-mail, siete pregati di comunicarlo immediatamente al numero +39 02 866602 e di distruggerne permanentemente l'orginale e qualsiasi copia.
***** IMPORTANT NOTICE *****
This e-mail, and any attachments hereto, is intended only for use by the addressee(s) named herein and may contain privileged and/or confidential information. If you are not the intended recipient of this e-mail, you are hereby notified that any dissemination, distribution or copyng of this e-mail, and any attachments hereto, is strictly prohibited. If you have received this e-amil in error, please immediately notify me at + 39 02 866602 and permanenttly delete the original and any copy of any e-mail and any printout thereof.

sabato 23 luglio 2011

Biglietto Atm, Podestà: .. a cura di Acr e Da.. Rio!


 «Il gettito del rincaro deve finanziare almeno in parte i prolungamenti fuori città delle Metropolitane»


Milano, 22 luglio 2011 – «L’aumento del biglietto Atm annunciato oggi dal sindaco Giuliano Pisapia colpirà, inevitabilmente, non solo i milanesi ma pure i milioni di cittadini del Milanese che, ogni giorno, si recano nel capoluogo per lavorare e produrre ricchezza – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà -. Auspico, pertanto, che il gettito derivante dall’incremento della tariffa non venga impiegato esclusivamente nella copertura della spesa corrente di Palazzo Marino ma sia investito, almeno in parte, nella realizzazione di prolungamenti fuori città delle Metropolitane. Ricordo che abbiamo aspettato otto anni, certamente troppi, per inaugurare con il sindaco Letizia Moratti la nuova tratta della Linea Due della Metropolitana da Famagosta ad Assago. Tutti gli Enti locali impegnati a migliorare la qualità di vita dei cittadini e a contenere l’inquinamento, avvertono, oggi, come un imperativo la necessità di accelerare la realizzazione degli allungamenti verso l’esterno di Milano delle Metropolitane esistenti, di quelle in costruzione e di quelle pianificate ma bloccate dalla esiguità di risorse indotte dalla crisi economica globale. Grazie a questa soluzione, sarà più facile intercettare quelle 800.000 vetture che entrano ogni giorno a Milano producendo livelli alti di inquinamento, e incolonnamenti costanti, che mettono a rischio la salute pubblica, abbassano la qualità della vita dei cittadini e rendono meno competitive le imprese».


Ufficio Stampa Presidenza
tel. 02/77406655

martedì 21 giugno 2011

il baggese di luglio 2011 .. a proposito degli sperperi.. della Giunta Precedente!


riceviamo una "NOTA DEL COMUNE" che volentieri PUBBLICHIAMO!

Milano, 21 giugno 2011 – In merito alle notizie riguardanti i 32 dirigenti esterni con contratto in scadenza a maggio e prorogato sino quattro mesi, si rende noto che nessuna decisione è stata presa. E’ in atto una valutazione approfondita, per arrivare in tempi brevi a una soluzione, nel rispetto del limite di legge del numero dei dirigenti esterni, che oggi sarebbero in eccesso. Risultano infatti in sovrannumero 18 dirigenti su 32.
La riduzione del numero dei dirigenti esterni da 32 a 14 secondo i limiti di legge comporterà per l’amministrazione un risparmio quantificabile in circa 2,5 milioni di euro l’anno.
E’ altresì chiaro che ogni scelta verrà effettuata alla luce dei criteri guida indicati dal Sindaco: competenza, merito e reali esigenze della macchina amministrativa. Tutti i dirigenti infatti, quelli interni, quelli provenienti da altre amministrazioni e quelli esterni saranno valutati con criteri oggettivi e trasparenti.

venerdì 17 giugno 2011

CONSIGLIO COMUNALE DEL 20 GIUGNO.

NOTA PER LA STAMPA.. Milano, 17 giugno 2011 – Lunedì 20 giugno, in occasione della prima seduta di Consiglio comunale con inizio alle ore 16.30, i giornalisti accreditati potranno accedere a Palazzo Marino secondo le seguenti modalità: Aula consiliare: un cronista per testata secondo i posti assegnati.  fotografi potranno entrare a turno e a piccoli gruppi. Data la limitatezza degli spazi riservati agli operatori tv e l’elevato numero degli accrediti, è preferibile la presenza della telecamera mobile. Sala Alessi (con maxischermo per la diretta): accesso libero per i giornalisti accreditati.
http://www.acraccademia.it/

martedì 14 giugno 2011

ACR-ONLUS.. e il baggese di giugno 2011

http://www.acraccademia.it/ 
http://www.acraccademia.it/novità%201%20Poesia%20il%20baggese.html

http://www.youtube.com/user/r1e9p4o6#p/a/f/1/47Zw5wPMboc
Conferenza Stampa di Pisapia.. come ci si organizza per vincere.. seriamente le elezioni. 20/5/2011
guardate con quanta serietà ha affrontato il tema del Governo di Milano:
http://www.youtube.com/user/r1e9p4o6#p/a/f/1/47Zw5wPMboc

14-06-2011 13:30

Ruby, intervento in aula della Boccassini
http://www.acraccademia.it/
La famosa notte tra il 27 e il 28 maggio 2010, quando Ruby, secondo l'accusa, venne rilasciata in seguito alle telefonate di Silvio Berlusconi, in Questura si è verificato "come un attacco militare", perché in successione negli uffici di via Fatebenefratelli si sono presentate prima la consigliera regionale Nicole Minetti e poi la brasiliana Michelle Conceicao. o ha detto il procuratore aggiunto di Milano, Ilda Boccassini, replicando davanti ai giudici della IV sezione penale alle eccezioni presentate dalla difesa del premier. Il procuratore aggiunto ha ricordato che le indagini hanno ricostruito "tutto il tragitto" attraverso le celle telefoniche che ha portato Nicole Minetti in Questura quella notte "come un attacco  militare".
Per la Boccassini "era palese che c'erano persone che si prostituivano" nel corso "delle serate nella residenza del premier" ad Arcore. Il procuratore aggiunto, rispondendo alle 16 eccezioni presentate dalla difesa, tra cui quelle di incompetenza funzionale e territoriale dei magistrati milanesi ad indagare, ha chiarito che già la Procura e poi il gip che ha disposto il processo hanno stabilito che la competenza spetta al
Tribunale di Milano e non a quello dei Ministri. Boccassini ha poi fatto un breve "excursus dei fatti", spiegando che dalle intercettazioni in fase di indagine era "emerso un contesto di prostituzione che coinvolgeva anche una minorenne" e si parlava di "serate a cui partecipavano persone portate da Mora, Fede e Minetti".
http://www.acraccademia.it/STAFF.html
Un amore dell'ANIMA.. la storia del numero preferito da Rio.. il 19!
http://www.youtube.com/watch?v=bGMne0lBuaI&feature=related

mercoledì 1 giugno 2011

massimo.pizzigoni@comune.zibidosangiacomo.mi.it AD ACR E SOCI..

Settimana della musica
A partire dal 5 giugno 2011 una settimana dedicata alla musica, con una ricca e numerosa offerta.

5 giugno 2011 : Festival Corale Internazionale “La fabbrica del Canto”. Esibizione del prestigioso coro olandese “The Gents”. Chiesa di San Giacomo, ore 17.30

6, 7 e 8 Giugno 2011: Esibizione dei docenti e degli allievi della Civica Scuola di Musica Zibidese. Sala Consiliare, ore 21.00

12 giugno 2011: esibizione di 6 cori, tra cui il Coro della Corte di Zibido San Giacomo, diretto dal Maestro Fabio Moretti. . Chiesa di San Giacomo, ore 16.00

http://www.acraccademia.it/

sabato 28 maggio 2011

acr? .. assolutamente sì..

http://www.youtube.com/user/oceanoacronlus#p/a/u/0/ryH7_l2tOHg

acr? Assolutamente sì... da AttivaMente 8 a cura di Paola SAQUELLA e la Scuola De Marchi Gulli..

Quei dottori sono "veramente" dei cani!
Pet therapy e dog therapy: quando gli animali curano gli uomini Dal 2003 in Italia la pet therapy è stata riconosciuta ufficialmente all'interno del Servizio Sanitario Nazionale e molti ospedali hanno accolto gli animali in corsia. Nata ufficialmente negli Stati Uniti nel 1953 grazie allo psichiatra Boris Levinson, la pet therapy è un intervento di equipe che vede coinvolte diverse figure professionali: medici, psicologi, insegnanti, veterinari, assistenti sociali, addestratori e conduttori degli animali. Le patologie trattate sono di vario genere, si va dall'autismo e la sindrome di down alle malattie cardiache e alle disabilità motorie, infatti è scientificamente
provato che la comunicazione con un animale diminuisce la pressione sanguigna e favorisce la guarigione del paziente. Gli animali possono essere di vario tipo, ma sicuramente i cani sono tra quelli privilegiati per questo tipo di trattamento.
Abbiamo contattato a questo proposito Patrizia Spada, responsabile di pet therapy di "Dog4life", un'associazione che opera nell'unità spinale del Niguarda di Milano. Patrizia è proprietaria di Angel e Happy, due spledidi labrador retriever e con questi speciali "dottori" ogni lunedì entra in reparto. Ci spiega che Dog4life si occupa sia di pet che di dog therapy. Le chiediamo la differenza. " Nella pet therapy il cane facilita il lavoro del terapista avorendo il recupero del paziente e
migliorandone l'umore, nella dog therapy il cane viene addestrato e assegnato ad una persona con disabilità motoria, per aiutarlo nella vita quotidiana."

www.acraccademia.it

mercoledì 11 maggio 2011

.. da Civenna .. gli alpini, rio e irma!
http://www.acraccademia.it/
x le ultimissime di acr?
clicca quì:  .. ti serve un pc a milano e in lombardia?
 http://www.youtube.com/watch?v=UZOVDs4wIhI
..  abbiamo salutato x voi il Poeta A. Pinoli.. ci ha solo preceduto e ricambia!
http://www.youtube.com/watch?v=ETxwuOiSm0o&feature=related
varie.. di tutto di +:
http://www.youtube.com/watch?v=x6tSA-qaH8s&feature=related
Novità.. belle e brutte.. vediamole tutte:
http://www.youtube.com/watch?v=dPqPGKOHgRE&feature=BFp&list=WL48C993018010AB27&index=24

Ciao ti serve un PC?.. c'è linea pc dove? in via inganni, 40 a milano.. vieni.. ne vale la pena!.. poi trovi anche delle belle persone.. come Lucia... rio e repo.. e tanti altri, ma soprattutto istruttori bravi, capaci e che non ti fanno spendere.. una cifra.. vai sul sicuro.. fidati di acr-onlus e dei suoi amici..
Sono come una grande famiglia.. trovi un consiglio .. un aiuto.. una consulenza e anche la soluzione ai tuoi prebblemi.. informatici e.. non..
http://www.youtube.com/watch?v=x6tSA-qaH8s&feature=related
http://www.acraccademia.it/

venerdì 15 aprile 2011

acr? assolutamente sì... ma dai?!

Grazie per la cortese pubblicazione.



http://www.acraccademia.it/
http://it-it.facebook.com/sergio.merzario
Principia Bruna Rosco
Via dei Salici n.7/b - 20090 - CESANO BOSCONE (MI)
tel. 02.48600199 - cell. 338.6881878


http://www.facebook.com/?sk=lf
http://blog.libero.it/CENTRORICERCHEVA/8695324.html

giovedì 14 aprile 2011

www.acraaccademia.it ? assolutamente sì.. con "COSCIENZA e in SALUTE"!

Con Preghiera di Pubblicazione e Diffusione Associazione Coscienza e Salute Via Desenzano 8 (Metropolitana Linea 1 fermata GAMBARA)MILANO
info@coscienzasalute.it www.coscienzasalute.it
Conferenza alla ricerca dell'origine del profondo degrado morale e spirituale che noi esseri umani stiamo vivendo
L'Etica Spirituale e la conoscenza dei meccanismi mentali come unica alternativa al fallimento delle leggi e dei tribunaliCONFERENZA GRATUITA Venerdì 15 APRILE 2011 h 21:00
Luogo dove si svolgerà l’evento:
Coscienza e Salute Via Desenzano 8 (MM1 Gambara) - MILANO
Questa serata potrà essere ascoltata in teleconferenza da tutta Italia, dandovi quindi la possibilità di partecipare all’evento in tempo reale e intervenire ponendo domande direttamente dal computer di casa vostra!








Un nuovo modo di vedere e risolvere i meccanismi mentali, cioè le modalità di funzionamento della nostra mente, che influiscono significativamente sia su come reagiamo ai problemi della vita e sulle soluzioni che adottiamo per risolverli, sia sul nostro approccio per trovare le soluzioni stesse, utilizzando l’etica spirituale che è in ognuno di noi e che ci permette di osservare e comprendere la vita, di distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato, di prendere decisioni e compiere azioni senza danneggiare nessuno e nemmeno noi stessi, assumendoci le nostre responsabilità nel caso di errori e di fare le giuste comunicazioni e azioni per rimediare ad essi
Questa conferenza nasce dal desiderio di dare un contributo al tentativo di spiegare l’origine del profondo degrado morale e spirituale che noi esseri umani stiamo vivendo, e che è facilmente osservabile da ognuno di noi facendo uso di quel po’ di distacco e di sensibilità, o coscienza, che è necessaria per rendersi conto di questa semplice e amara realtà.
Viviamo di leggi e di tribunali che ci dicono quando sbagliamo e ci puniscono per questo, siamo sottoposti a regole, direttive, norme, vincoli che a seconda dei casi accettiamo, viviamo come aspetti normali della vita, oppure subiamo percependole come ingiuste costrizioni.
Ma davvero troppo poco spesso ci soffermiamo a riflettere sul perché abbiamo bisogno di tutto questo complesso apparato normativo e punitivo, e cioè sul fatto che fondamentalmente ci manca l’etica spirituale, e le leggi e i tribunali che le fanno rispettare sono il surrogato dell’etica che non c’è, che non abbiamo a sufficienza come individui.
L’etica è la caratteristica più importante di una coscienza spirituale, che le permette di osservare e comprendere la vita, di riconoscere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato, di prendere decisioni e compiere azioni senza danneggiare nessuno e nemmeno se stessa, di assumersi le proprie responsabilità nel caso di errore e di fare le giuste comunicazioni e azioni per rimediare ai propri errori.
Pressoché tutti possiamo commettere sbagli nel corso della vita, e la nostra etica ci aiuta a rendercene conto. Ma esistono meccanismi mentali molto precisi, cioè modalità di funzionamento della nostra mente, che influiscono significativamente sia su come reagiamo ai problemi della vita e sulle soluzioni che adottiamo per risolverli, sia sul nostro approccio per trovare le soluzioni stesse.


Relatrice: Fiorella Rustici


Ricercatrice, esperta di crescita personale, ideatrice del Metodo Fiorella Rustici® sulle Meccaniche Mentali, autrice dei libri: "Fai funzionare bene la mente" (Macro Edizioni 2003), "Morire senza paura" (Hermes Edizioni 2005), "E Dio Creò la mente" (Macro Edizioni 2008), "Come la mente genetica condiziona il rapporto di coppia" (Macro Edizioni, 2010). Partecipa come formatrice ai progetti di utilità sociale dell’Associazione Coscienza e Salute, di cui è Presidente.
ENTRATA LIBERA, SEGNALANDO LA PRESENZA AL NUM. 02/48712963
Per informazioni:
sito web: http://www.coscienzasalute.it/
eMail: coscienzaesalute.ufficiostampa@coscienzasalute.it
telefono: 02/48712963

mercoledì 6 aprile 2011

Manfredi Palmeri e Pasquale SALVATORE.. il Sindaco e l'Assessore?.. Stampa Democratica e acr..



STAMPA DEMOCRATICA  Fondata nel 1978 da Walter Tobagi
Da una parte sola. Quella dei giornalisti

QUANDO LA QUERELA SERVE PER BLOCCARE UN'INCHIESTA
Incontro-denuncia sul fenomeno delle ‘querele temerarie’. L’appuntamento è al Circolo della Stampa (corso Venezia 48) sabato 9 aprile alle ore 15,30. Il dibattito vuole mettere in evidenza e contrastare questo tipo di eventi giudiziari che coinvolgono ogni anno centinaia di giornalisti ‘colpevoli’ di portare alla luce gravi fenomeni di criminalità. In pratica, quando un’inchiesta giornalistica da fastidio parte la querela. Con richiesta milionaria di danni. Risultato: spesso all’autore viene consigliato di fermarsi, cercare nuova documentazione, attendere. Nel frattempo sull’inchiesta cala il silenzio che può durare anche molti anni. E quando, finalmente, l’iter giudiziario si conclude (nella stragrande maggioranza dei casi con l’assoluzione del collega) l’inchiesta è stata ‘dimenticata’ e, a norma di legge, non è possibile rivalersi col querelante.
Giovanni Negri, presidente dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti presenta i lavori dell’incontro che è stato organizzato grazie all’impegno dell’associazione culturale Balrog, dell’osservatorio Ossigeno e di Stampa Democratica.
Interverranno il presidente della 1^ Sezione civile del Tribunale di Milano Roberto Bichi, l’avvocato Raffaele Della Valle e sono previste le testimonianze di numerosi giornalisti tra i quali Gianni Barbacetto, Susanna Ambivero, Renzo Magosso e Alberto Spampinato che presenterà i nuovi dati di Ossigeno sulle intimidazioni e minacce che l’Osservatorio ha registrato nei confronti dei giornalisti.
Milano, 4 aprile 2011 http://www.acraccademia.it/

domenica 3 aprile 2011

venerdì 1 aprile 2011

martedì 29 marzo 2011

martedì 22 marzo 2011

martedì 15 marzo 2011

INVITO da ACR x Bibl. Sicilia e Banca Etica a FA' LA COSA GIUSTA.. 2011

http://www.youtube.com/watch?v=Z0jfNWq5L90
http://www.acraccademia.it/
http://www.amicoonlus.it/Documenti/PDF/2011/20110409.Convegno.pdf
Cara/o socia/o,

ti segnaliamo questi appuntamenti che pensiamo possano incontrare il tuo interesse:
Biblioteca Sicilia "Presentazione Libro e cena da Giusy organizzato da ACR" e
FA' LA COSA GIUSTA! 2011 di Banca Etica.. http://falacosagiusta.terre.it/
25-26-27 marzo 2011 fieramilanocity - pad. 2 e 4 - Porta Scarampo 14 Viale Scarampo, Milano
Orari:  Venerdì 25: ore 09-21-  Sabato 26: ore 09-23  - Domenica 27: ore 10-19
.. cosa ne dici andiamo a vedere? .. ok . acr andrà a vedere e relazionerà i suoi lettori!
Riceviamo da un Consigliere dei Verdi un amico di Acr è Andrea Giorcelli Consigliere della zona 7 e abbiamo deciso di pubblicare la sua missiva data la sua costante presenza.. e solo adesso! la Direzione.
Care amiche e amici,

il 15 maggio ci sarà un importante appuntamento elettorale, che deciderà se dopo 17 anni è arrivato il momento di voltare pagina a Milano, oppure di continuare con una città governata dal centro-destra e dal Sindaco Letizia Moratti, ancora con tanti problemi irrisolti, p. es.: l'aria irrespirabile a causa dello smog, la rete dei mezzi pubblici insufficiente, la mancanza di piste ciclabili o il Seveso che straripa ogniqualvolta piova più del normale.
In questa fase il partito dei Verdi a livello nazionale si sta rimettendo in gioco con il suo scioglimento in un progetto più vasto, quello della Costituente Ecologista (http://www.costituentecologista.it), che propone un nuovo Partito Verde Ecologista in stile europeo, da far nascere entro circa un anno; l’identità sarà sicuramente più ecologista, un partito più attento ai contenuti e meno legato a logiche di schieramento.
È in questa prospettiva che a Milano stiamo sperimentando la nascita di una Lista Verde-Ecologista con carattere civico, aperta alle esperienze di coloro che nella nostra città hanno a cuore la difesa dell’ambiente e dei diritti degli esseri viventi.
Negli ultimi mesi, come Verdi, abbiamo raccolto le firme per i referendum contro la privatizzazione dell’acqua e raccolto insieme ad altre associazioni milanesi le 25.000 firme per 5 referendum sull’ambiente per rendere Milano più vivibile.
Se sei sensibile ai temi ecologisti, se pensi che sia importante avere anche in Italia un movimento verde rilevante e credibile, se pensi che tutti abbiamo diritto ad un pianeta migliore che lasceremo in eredità ai nostri figli, se credi di poter dare un contributo in questa campagna elettorale anche attraverso una tua candidatura nelle liste comunali o di zona 7, prenderemo con piacere in esame la tua disponibilità.
A presto. Andrea Giorcelli Consigliere della zona 7 (capogruppo Verdi - ecologisti)
andrea.giorcelli@tin.it
http://zona7.verdilombardi.it/
http://www.partecipami.it/consigliozona7
http://www.costituentecologista.it/
 http://www.acraccademia.ir/

venerdì 11 marzo 2011

acr.. e sai cosa fare! Luci nel 150°... a Milano!


http://www.comune.milano.it/portale/wps/portal/CDMHome
http://spazio.libero.it/mammadivale56/

http://spazio.libero.it/mammadivale56/ 


http://www.comune.milano.it/portale/wps/portal/CDMHome
http://www.acraccademia.it/

LUCI E SICUREZZA. CORSO VENEZIA SI ACCENDE DI 138 LUCI NUOVE. MORATTI E SIMINI: “COMPLETATO IL “PRIMO RAGGIO BIANCO” DA SAN BABILA-BUENOS AIRES A VIALE PADOVA-VIALE MONZA”
Milano.. marzo 2011 – “Con l’intervento che presentiamo oggi Corso Venezia, da piazza Oberdan a San Babila, si accende di 138 nuove luci contro le 87 precedenti. Nuove luci che, d’accordo con cittadini, commercianti, Consigli di zona, contribuiscono a rendere ancora più moderna, bella, vivibile e sicura questa importante arteria commerciale nel cuore di Milano”. Così il Sindaco Letizia Moratti è intervenuta, insieme con l’assessore ai Lavori Pubblici e Infrastrutture Bruno Simini, all’inaugurazione della nuova illuminazione di corso Venezia. Nel Corso sono state installate nuove lampade a sospensione che offrono un’efficienza luminosa superiore alle precedenti e una contestuale riduzione dei costi energetici. I nuovi impianti sono caratterizzati dall’emissione di luce bianca al posto della classica gialla, che, avendo un indice di resa cromatica elevato, agevola la visione migliorando la percezione delle figure e dei colori. “Con le nuove luci in corso Venezia – ha dichiarato Simini - abbiamo il completamento del primo ‘raggio bianco’, un raggio luminoso che illumina il più importante asse cittadino dal centro alla periferia: da piazza San Babila, passando per corso Buenos Aires fino a viale Padova e viale Monza”. “Tra i molti lavori in corso che sono in via di ultimazione - ha concluso Simini – e i numerosi ambiti ultimati dal 2008 a oggi – data in cui abbiamo messo a punto il nuovo piano di illuminazione - abbiamo arricchito Milano di 10.000 luci nuove, arrivando a illuminare secondo i nuovi criteri un quarto della città”. Si allegano una scheda e una mappa riepilogative del Piano di Illuminazione cittadino.

http://www.comune.milano.it/portale/wps/portal/CDMHome
 

lunedì 7 marzo 2011

dal Corriere della sera del 4 marzo us.. e del 5/3/2011.. Gabriele MORATTI .. a Quinto Romano?!

http://www.youtube.com/user/rio4658
In un sito «industriale» loft con ring, poligono insonorizzato e ponte levatoio
La casa «in stile Batman» di Gabriele Moratti nell'obiettivo delle Fiamme Gialle
Sopralluogo della finanza nel loft del figlio del sindaco di Milano. Potrebbe essere indagato per violazione edilizia...
Gabri Moratti 32 anni, figlio del Sindaco!
In un sito «industriale» loft con ring, poligono insonorizzato e ponte levatoio
La casa «in stile Batman» di Gabriele Moratti nell'obiettivo delle Fiamme Gialle
Sopralluogo della finanza nel loft del figlio del sindaco di Milano. Potrebbe essere indagato per violazione edilizia
I capannoni di Gabriele Moratti (Milestone)
MILANO - Visita della Guardia di finanza a casa di Gabriele Moratti, figlio del sindaco Letizia Moratti. Su delega del procuratore aggiunto Alfredo Robledo (titolare anche dell'inchiesta sull' affittopoli milanese del Pio Albergo Trivulzio e di altri enti pubblici) i militari delle Fiamme Gialle sono entrati nell'abitazione di Gabriele Moratti per effettuare un sopralluogo fotografico e acquisire documentazione dopo le notizie relative alla presunta ristrutturazione senza permessi «in stile Batman» operata dal giovane su un sito ad uso industriale per farne la sua abitazione. Gabriele Moratti potrebbe essere ora indagato per violazione edilizia.
VINCOLO INDUSTRIALE - La ristrutturazione era stata fatta dal gruppo Hi-Lite/Brera 30 il cui titolare, Gian Matteo Pavanello, è stato convocato in Procura per essere sentito come testimone. Pavanello affianca ora il lavoro degli investigatori nei rilievi del loft. L'abitazione si trova nella prima periferia nord-ovest di Milano, in via Cesare Ajraghi 30 dove Gabriele Moratti ha acquistato cinque capannoni di 447 metri quadrati. Il vincolo di destinazione dei siti è industriale, ma nell'agosto 2009 Moratti ha chiesto di «accorparli in un unico laboratorio», pagando al Comune oneri minimi.
MOROSO - L’interessamento della Procura nasce da un’inchiesta dell’Espresso, in base alla quale Gabriele Moratti, 32 anni, ha ottenuto un vantaggio economico personale stimato in un milione di euro grazie alle varianti urbanistiche approvate dal centrodestra nel Piano di governo del territorio (Pgt), il nuovo codice urbanistico. La vicenda è già oggetto di una causa civile, resa nota lo scorso luglio dal Giornale, perché il gruppo che ha ristrutturato lo stabile ha accusato Moratti di non aver pagato l’ultima rata.
LOFT - Pavanello ha infatti ottenuto un decreto ingiuntivo per 127 mila euro e dalle carte portate in tribunale è emerso che Moratti avrebbe trasformato l’area in una villa con ingresso-garage sorvegliato; sala fitness di «200 metri quadrati con grande vasca idromassaggio, sauna, bagno turco, piscina salata e soppalco-palestra», «ponte levatoio che sale in un enorme soggiorno con cinema privato» e al piano superiore «immense camere da letto». L’effetto-Batman raccontato da Pavanello, che ha seguito i lavori, è garantito soprattutto da una «botola motorizzata» che porta in un bunker sotterraneo in cemento, con «ring da boxe» e «poligono di tiro insonorizzato». Sempre la scorsa estate è stata approvata la variante. La proprietà ha versato 102mila euro di oneri urbanistici e il 12 agosto l’immobile è diventato «commerciale».
Rdazione online
04 marzo 2011
........................
Letizia Moratti non ha partecipato alla riunione: «Mio figlio è adulto». I vicini: «Gran trambusto notturno»NOTIZIE CORRELATE

Casa «stile Batman»: indagato Moratti jr (5 marzo 2011)
Gabriele Moratti : «Mi fido della giustizia» 5 marzo 2011)
Abuso edilizio di Moratti junior. «Ma il nuovo Pgt lo salva» (4 marzo 2011)
Rissa all'Hollywood tra Irvine e Moratti jr (12 giugno 2009) ristrutturazione in via ajraghi: vertice dei capigruppo dei partiti in consiglio comunale
Loft-Batman, De Corato: «Tutto è stato fatto alla luce del sole»

ristrutturazione in via ajraghi: vertice dei capigruppo dei partiti in consiglio comunale

Loft-Batman, De Corato: «Tutto è stato fatto alla luce del sole» ?

Letizia Moratti non ha partecipato alla riunione: «Mio figlio è adulto». I vicini: «Gran trambusto notturno»
Cosa  deve salvare S? http://www.acraccademia.it/
Letizia Moratti con il figlio Gabriele al
 matrimonio della figlia Gilda, nel 2005
(Bolzofoto) http://www.acraccademia.it/




MILANO - «Tutto è avvenuto alla luce del sole». Lo afferma il vicesindaco di Milano Riccardo De Corato, che lunedì ha informato i capigruppo in Consiglio Comunale sul presunto abuso edilizio che sarebbe stato commesso da Gabriele Moratti. Il vicesindaco ha letto una relazione degli uffici tecnici in cui si ripercorrono le tappe dell'acquisto e della trasformazione della casa in via Airaghi, ribattezzata la «Bat-casa», di proprietà di Gabriele Moratti. Una trasformazione abitativa che è costata al 32enne Gabriele un'indagine da parte della Procura di Milano.

Il caso Il Pd: se vero, non si ricandidi. Il Pdl: strumentalizzazioni
Casa «stile Batman»: indagato Moratti jr .. La Finanza dal figlio del sindaco di Milano.. Il caso Il Pd: se vero, non si ricandidi. Il Pdl: strumentalizzazioni
Casa «stile Batman»: indagato Moratti jr
La Finanza dal figlio del sindaco di Milano
Il 32enne Gabriele Moratti, figlio del sindaco milanese Letizia
MILANO - Mezzo migliaio di metri quadri ristrutturati, cinque capannoni trasformati sulla carta in «laboratorio» ma di fatto in una specie di reggia residenziale abusiva, magari con la garanzia di regolarizzarla senza problemi grazie al nuovo Piano del territorio appena approvato dal Comune: è questo il sospetto che ha fatto finire sotto inchiesta il 32enne Gabriele Moratti, figlio del sindaco milanese Letizia, con l'ipotesi di violazione edilizia. Sospetti - appunto - di cui non solo si parlava ma erano anche già finiti sui giornali da tempo, salvo prendere improvvisamente corpo formale nel pomeriggio di ieri allorché i militari della Finanza si sono presentati all'ingresso dell'edificio in questione con un mandato per entrare, fotografarlo, compiere tutti i rilievi del caso e acquisire i relativi documenti. Di lì a poco, sulla base del loro rapporto, il procuratore aggiunto Alfredo Robledo ha valutato che l'iscrizione di Moratti Jr. nel registro degli indagati non fosse rinviabile neppure di un giorno.
I cinque (ex) capannoni che oggi hanno comunque l'aspetto di un unico complesso da 447 metri quadri stanno al numero 30 di via Ajraghi, appena fuori dal centro storico di Milano in direzione nord-ovest: ristrutturati nel 2009, fin da subito oggetto di polemica in consiglio comunale, accatastati come laboratori. Senonché l'architetto Gian Matteo Pavanello, artefice del progetto, contestualmente a una lite giudiziaria tra lui e i Moratti sul mancato pagamento dei lavori pubblica un libro per dire che non di laboratorio si trattava bensì di magione «in stile Batman» con «bagno turco, piscina salata, camere da letto immense» e persino «poligono di tiro» sotterraneo. Nel 2010, con 102mila euro di oneri, l'accatastamento si trasforma in commerciale. Mai in abitativo, anche se l'architetto accusava già allora il giovane Gabriele di «averci abitato». I tentativi di ispezione fatti in passato si erano fermati contro una porta chiusa: ma le foto scattate ieri dalla Finanza potrebbero finalmente aiutare a capire come stanno veramente le cose. Nel frattempo l'ultimo capitolo - di questi giorni - è che l'approvazione del Piano generale del territorio consentirebbe comunque di regolarizzare tutto quanto con un semplice timbro.
Esplosa mentre ancora è ben vivo a Milano il rumore sulle case degli enti a vip e affini - il cui fascicolo è in mano allo stesso Robledo - la vicenda ha ovviamente mandato la politica locale in ulteriore fibrillazione. Il Pd ha chiesto inutilmente al sindaco Letizia Moratti di presentarsi in Consiglio: «Se i sospetti fossero confermati - dice il capogruppo Pierfrancesco Majorino - la Moratti non dovrebbe presentarsi alle elezioni». «Ben venga la chiarezza ma così come le colpe dei padri non ricadono sui figli - ha replicato Giulio Gallera per il Pdl - al sindaco non possiamo certo imputare niente». Sulla stessa linea il capogruppo della Lega, l'europarlamentare Matteo Salvini. Nessun commento dal candidato del centrosinistra, Giuliano Pisapia.
Paolo Foschini
Rossella Verga
05 marzo 2011(ultima modifica: 06 marzo 2011)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

http://www.youtube.com/user/oceano585?email=profile_comment_received#p/a/f/0/HTEKXxkKCGM